A Cala Galera il terzo giorno è ancora da roller coaster

A Cala Galera il terzo giorno è ancora da roller coaster
25 08 2017

Alti e bassi stanno caratterizzando questo mondiale Melges 32 per Mascalzone Latino, che raccoglie un risultato buono e uno meno nelle prove odierne: il finale sarà quindi di grande tensione. 

Nelle sette prove sinora disputate, l'equipaggio dei Mascalzoni sinora ha ottenuto più traguardi positivi che negativi ma, a guardare bene i conti, c'è forse un risultato a doppia cifra di troppo per dormire tranquilli. Con 37 punti quando mancano tre regate alla fine della serie e quattro punti di distacco dalla zona podio che, tuttavia, vede il terzo a 33 punti a pari merito con altre due imbarcazioni, il sesto posto odierno di Mascalzone Latino non è idilliaco ma neanche così male. 

Certo, bisognerà d'ora in poi sbagliare poco o nulla per salire ancora sul podio. Non è più scontato il leader, che si è fatto quasi completamente acciuffare dal secondo, Torpyone, a soli 3 punti dai 21 del primo. Non si sa quindi ancora se questo mondiale parlerà russo, ma di certo il podio sarà molto conteso e, per far parte del gioco, Mascalzone Latino dovrà ancora tirar fuori gli artigli. Oggi, comunque, gli attributi li ha mostrati ancora nella prima prova: quarti, dalla prima all'ultima boa, hanno fatto vedere a tutti che Onorato è sempre lì a lottare fra i migliori. Poi un altro scivolone nella settima prova, tredicesimi, e la discesa dal terzo posto provvisorio al sesto. Un parziale indesiderato ma, al momento, nulla è perduto.